Loveisanowl

#TechInViaggio: le migliori protezioni per smartphone

Tra le cose che non possono assolutamente mancare nei nostri zaini durante i viaggi c’è – quasi per tutti – lo smartphone; ma non sempre portarlo in vacanza è semplice e spesso, poverino, viene sottoposto a maggiori “stress fisici” proprio durante i mesi estivi: per questo è importante scegliere le giuste protezioni per smartphone e tablet.

Per motivi di leggerezza, i dispositivi si sono fatti sempre più sottili e necessariamente fragili. Bei tempi quelli dei Nokia 3330, indistruttibili: c’è chi dici di aver rotto le mattonelle di casa facendone cadere uno per terra.ipon

Adesso invece, bisogna fare attenzione anche solo a metterli in borsa! Per questo, le protezioni per smartphone e tablet non possono proprio essere considerate gadget secondari. L’estetica è importante ma non è tutto: una cover ben fatta può salvare un dispositivo pagato una fortuna.

Esistono case produttrici di protezioni per smartphone e tablet di ottima fattura. Ve ne propongo alcune, premettendo che mi dedicherò soprattuto al mondo Apple, essendo quello che conosco più a fondo, ma tendenzialmente tutti i modelli che vi mostrerò sono disponibili anche per altri tipi di smartphone.

*Cliccando sulle immagini vi rimando direttamente ad Amazon.it dove avrete modo di vedere i dettagli delle cover ed eventualmente acquistarle*

*NB: i consigli nascono dall’esperienza e da ricerche online. Non si tratta di un post sponsorizzato*

 

PELLICOLE

Si possono trovare pellicole per fronte e retro da 1 euro in su. Saranno un’ottima protezione di base contro i graffi ed i danni da sfregamento, ma, ovviamente, non proteggeranno da danni da botta o da pressione.

Se cercate una pellicola economica, mi sento senz’altro di consigliarvene una in vetro temperato, notevolmente più resistente rispetto a quelle di plastica.

pellicola cheap

Pellicola vetro economica

Se cercate delle pellicole di qualità, pressoché  indistruttibili, ma di costo elevato, vi consiglio invece le ZAGG invisibile shield.

Schermata 2016-08-06 alle 19.58.41

Pellicola Zagg

La casa produttrice dichiara che le sue pellicole posseggono una tripla Resistenza Militare: “componenti resistenti, progettate per proteggere le pale di elicotteri militari, garantiscono una protezione ottimale contro impatti e rotture”.

COVER E CUSTODIE 

Qui ovviamente ci si può sbizzarrire, ma se siete persone a cui piace viaggiare, che non vanno solo in hotel 5 stelle, che amano l’avventura e le strade non asfaltate, vi consiglio delle cover serie, forti, resistenti e con quello stile rugged che ha sempre il suo perché!

Le prime che vi mostro sono della Griffin, modello Survivor Summit.  Grosse, un po’ sgraziate ma indistruttibili. Possiedono una protezione totale per il telefono ed anche lo schermo è coperto da una patina di plastica rigida. Uso costantemente i modelli per iPhone e mi trovo benissimo quando devo usare il telefono in situazioni complesse o estreme.
ATTENZIONE! Non sono stagne. Le custodie Summit sono isolate e water resistant ma non waterproof

protezioni per smartphone e tablet iphone griffit

Survivor summit

Altro modello è invece la Survivor Journey, la cugina più leggera della Summit. Estremamente resistente e protettiva per il dorso ed i bordi, non ha però la protezione frontale del vetro (per quella dovrete pensare ad una pellicola integrativa). Esiste anche per vari modelli Samsung.

protezioni per smartphone e tablet

Survivor Journey

Che ne pensate? Avete mai provato queste cover? Pensate possano esservi utili?
Lasciateci la vostra opinione e i vostri consigli!

4 pensieri su “#TechInViaggio: le migliori protezioni per smartphone

  1. La Folle

    Il penultimo smartphone che ho avuto è caduto di faccia sulle piastrelle di mia suocera dopo pochi mesi di utilizzo, e per un anno ho convissuto con un fantastico vetro rotto, solo per non cambiare subito un telefono funzionante. Ora ne ho uno nuovo e per evitare di ripetere, dato che non faccio viaggi avventurosi ma ho le mani di burro e la grazia di un elefante, ho optato per una pellicola in vetro temperato acquistata su Amazon. Sembra molto più resistente di quelle in plastica, l’unica cosa che mi urta però è che mi sembra si sporchi più facilmente del vetro normale. Presto dovrò prendere anche una cover per coprire il resto, quindi do un’occhiata ai link che hai messo 🙂

    1. Giorgia

      Io faccio fare salti e rimbalzi al mio iphone tutto il giorno e ogni volta che lo raccolgo da terra ho il terrore di trovare il vetro spaccato (perchè gli iphone in fondo sono come le fette di marmellata: cadono sempre dal lato “sbagliato”!). Diciamo che le cover come la Survivor Summit in viaggio mi aiutano a stare più tranquilla 😀

  2. melina

    Ciao Gufetti,
    il mio cellulare ha fatto voli da medaglia d’oro alle Olimpiadi…e senza protezione….perché la custodia ce l’ho ma è di quelle a sacchetto…quindi quando lo devo usare lo tiro fuori…ma con le mani di burro…capita che scivoli via.
    Purtroppo, è un telefono di nicchia (un modo gentile per dire che è sconosciuto a molti), non è un samsung, ne un iphone, o tantomeno un nokia. Quindi trovare i gusci in silicone per lui non è semplice e purtroppo nemmeno Amazon è stato d’aiuto questa volta!
    Però viva Amazon!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *