Loveisanowl

#OwlinEngland: pronti per il nostro On the Road

Lo avevo messo tra i miei #TravelDreams2016 ma onestamente non avrei mai pensato di organizzare questo viaggio entro l’anno. E invece, eccoci qui: dal 16 al 25 agosto io, Mat, Arturo e Gertrude saremo in Cornovaglia, Devon e Kent per un viaggio on the road che abbiamo provato ad organizzare giorno dopo giorno nei momenti liberi degli ultimi due mesi!

Condividiamo con voi il nostro itinerario, anche per chiedervi qualche suggerimento e consiglio a due giorni dalla partenza!

 

AUTO A NOLEGGIO
La partenza è con Ryanair, of course, alle 6.30 di mattina da Roma Ciampino: adoro partire presto per fare colazione in un altro Stato! Atterraggio previsto alle 8.15 a Londra Stansted e da qui noleggio di un’auto. È la prima volta che io e Mat noleggiamo insieme una macchina, per di più con la guida a destra. Ammetto di essere elettrizzata ma anche un po’ spaventata, soprattutto perché me ne hanno raccontate di tutti i colori su quanta attenzione bisogna fare con i noleggiatori per non rimanere fregati. Fino ad oggi, ogni volta che ho noleggiato vetture all’estero con i miei genitori, non ho avuto problemi di alcun tipo. Speriamo che anche questa volta fili tutto liscio! La macchina l’abbiamo noleggiata direttamente tramite Ryanair, il prezzo che offriva era davvero conveniente. Aggiungeremo il secondo guidatore: dovremo camminare per talmente tanti chilometri che sarà bene darsi il cambio ogni tanto!FullSizeRender
Il rientro è previsto per il 25 agosto alle 19.30. A dire il vero, sarebbe dovuto essere il 23 agosto ma…ho sbagliato a comprare il biglietto (succede, quando si organizzano i viaggi a mezzanotte passata) e così, purtroppo, avremo a disposizione due giorni in più per goderci l’Inghilterra!

DORMIRE
Nonostante ci sarebbe piaciuto andare un po’ più all’avventura, i prezzi esorbitanti di ostelli e alberghi in Inghilterra ci hanno infatti costretto a prenotare tutti gli alloggi in cui dormiremo. Nella maggior parte dei casi abbiamo scelto degli host su AirBnb: nonostante anche questa soluzione non fosse sempre economica (ho visto camere che costavano più di un hotel 4 stelle) alla fine, tra coupon accumulati e qualche ricerca ben fatta, abbiamo trovato delle buone sistemazioni a prezzi decenti.

TAPPE DEL VIAGGIO
Dopo aver preso la macchina ci dirigeremo ad Oxford. In realtà, la prima tappa in assoluto sarebbero dovuti essere gli Studios di Harry Potter vicino Londra. Ma è necessario prenotare i biglietti e quando, una settimana fa, abbiamo provato ad acquistarli online…non era rimasto un solo buco per il tour in tutto agosto. Devo dirvi quanto ho rosicato? Non ve lo dico, altrimenti scoppio nuovamente a piangere.

Schermata 2016-08-14 alle 16.50.49

Vorrà dire che mi consolerò comprando ad Oxford il nuovo libro di Harry Potter e poi l’anno prossimo andrò agli Studios di Orlando. Ecco.

Dicevamo, quindi: prima tappa sarà Oxford (16 agosto), là dove college e biblioteche sono veri e propri monumenti. Abbiamo trovato un divertente tour da fare a piedi con gli studenti e abbiamo una lunga lista di luoghi legati a J.R.R.Tolkien da vedere (anche il cimitero: che non glieli lasci un paio di fiori a Tolkien?)

Proseguiremo poi per Bath (17 agosto), dove abbiamo in programma una visita serale ai Roman Bath, le terme romane costruite ai tempi dell’imperatore Vespasiano, nel 75 d.C.

Il 18 agosto proseguiremo facendo una sosta a Glastonbury per arrivare in serata a Bodmin, dove metteremo la base per due notti così da esplorare i dintorni con un po’ di calma! Immancabile sarà una visita al villaggio e al castello di Tintagel (19 agosto), legati alle leggende arturiane e dei cavalieri della Tavola Rotonda.

Il 20 e il 21 agosto invece saremo immersi nella Cornovaglia: Eden Project, Land’s End, St. Michael Mount, Lizard point, St. Ives sono solo alcuni dei posti che vorremmo visitare! Non so come, ma ce la faremo!

Risalendo, ci fermeremo per un giorno al Dartmoor National Park (22 agosto) e ci dirigeremo poi a Stonehenge e Salisbury (23 agosto). Da qui, ci aspetta una bella traversata per arrivare alle bianche scogliere di Dover e al suo castello (24 agosto), mentre ultimissima tappa, prima di correre all’aeroporto, sarà Canterbury (25 agosto). 

Sono consapevole: sarà un’ammazzata, altro che vacanza, ma non vedo l’ora di immergermi tra il verde e il blu dell’Inghilterra, di perdermi con la mente tra miti e leggende, di mangiare bacon a colazione.

Se volete accompagnarci in questo viaggio, seguiteci sui social con #OwlinEngland e se avete consigli…beh, sotto a chi tocca! Linkateci i vostri post se siete già stati in questi meravigliosi luoghi!

Image-1

[Ovviamente devo ancora preparare la valigia. Ma questo è solo un insignificante dettaglio]

14 pensieri su “#OwlinEngland: pronti per il nostro On the Road

  1. Alessia

    Ragazzi, che giro stupendo! Abbiamo un po’ il pallino della Cornovaglia, ma ancora non siamo riusciti ad andarci… Vi seguiremo con interesse! 😊 Buon viaggio e buon ferragosto!

  2. Valentina

    Bel giro! La Cornovaglia l’ ho adocchiata da un po’, così come la Scozia, ma i costi dei BeB mi fanno sempre propendere per altro! Se avessimo avuto solo una settimana a disposizione penso che un giro in Inghilterra me lo sarei fatto comunque! Buon viaggio ragazzi non vedo l’ ora di leggere di Bath!

  3. Mamma Far and Away

    Ciao ragazzi, eccomi qui da Instagram! Cavoli che bel giro, mi ricorda un po’ i miei on the road con mio marito prima d’avere bambini, dove i ritmi erano serrati! 😉
    Come ti dicevo su Instagram, abbiamo fatto la Cornovaglia l’estate scorsa, facendo base a St Ives e da li’ girando intorno. Vicino a Tintagel Castle c’e’ un paesino da non perdere, anche solo per una passeggiata veloce, si chiama Boscastle, ne avevo parlato qui: http://www.mammafarandaway.com/2015/09/boscastle-e-in-ostello-con-i-bambini.html. Anche Port Isaac merita una piccola sosta!
    Due giorni non sono tanti per poter vedere tutto, anche perche’ luoghi come St Michael’s mount meritano quasi la giornata intera per via dello spettacolo delle maree. Anche il villaggio di Polperro nella Cornovaglia del sud e’ meravigliosa.
    Seguiro’ le vostre tappe su instagram!
    In bocca al lupo per la guida, vi adatterete in poche ore!
    Qui avevo buttato giu’ una lista di info pratiche, magari qualcosa vi torna utile anche se siete gia’ on the road! http://www.mammafarandaway.com/2015/08/viaggiare-in-cornovaglia-le-mie-info.html

    Buon viaggio, e’ stato un piacere scoprirvi! 🙂

  4. La Folle

    A quest’ora sarete già a Oxford, arrivo un po’ tardi, però mi sembra davvero un bel giro! Anche io volevo vedere gli Studios di Harry Potter, ma non c’è stato verso neanche lo scorso autunno 🙁 buon divertimento ragazzi!

  5. Silvia Demick

    Che bel giro Giorgia! Sono stata nei posti che vedrete, ma effettivamente mai in un tour unico. Vi piacerà tantissimo, ne sono certa. Aspetto con ansia i racconti delle varie tappe al vostro ritorno.
    Se passate dalle parti di Newquay in Cornovaglia e vi piace il pesce, vi consiglio di fare una tappa da Amity, un piccolo locale aperto un paio di anni fa: le ostriche e le zuppe sono ottime! L’indirizzo è 2 S Quay Hill, Newquay.
    Buon viaggio!

  6. Pingback: Inghilterra del Sud: itinerario 10 giorni | Loveisanowl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *