Loveisanowl

Granada, la città del melograno

Una città o un frutto?
Passeggiando tra le strade di Granada è impossibile non notare il simbolo del melograno riportato un po’ ovunque, dai tombini ai pali dei marciapiedi. Si trova anche nello stemma della città. Da linguista e amante dell’etimologia quale sono ho fatto qualche ricerca sul melograno, sul suo nome e sul suo legame con la città di Granada…Pronti per un viaggio tra le parole?
granada melograno strada

Il Melograno

Il melograno (Punica granatum) è una pianta originaria dell’Asia; i suoi numerosi, rossi e dolci semi lo hanno fatto diventare in tante culture simbolo di fertilità e prosperità.
Nell’antica Roma i melograni giunsero importati dalla regione della Tunisia chiamata punica o cartaginese.
Proprio da qui deriva il nome di genere del frutto, Punica.

Il nome “melograno” deriva invece dal latino malum (“mela”) e granatum (“con semi”); anche in tedesco “granatapfel” e in inglese “pomegranate” il significato e l’origine è la stessa.

È interessante notare che in antico inglese il frutto era conosciuto con il nome di “apple of Grenada“, per l’appunto “mela di Granada“.
granada melograno

Granada e il melograno

In spagnolo “Granada” significava proprio melograno.
La denominazione della città andalusa deriverebbe dall’introduzione del frutto nella penisola iberica ad opera dei mori, durante la loro dominazione.

IMG_4017_001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *