Koh Phaluai
Cartoline dal mondo,  Thailandia

Koh Phaluai: come arrivare e cosa fare sull’isola thailandese

Koh Phaluai una delle isole thailandesi all’interno del golfo della Thailandia. Un’isola dove mi piacerebbe andare ma dove non sono mai stata…tuttavia questo utilissimo articolo me l’ha mandato la mia amica Elisabetta Raggio, che di lavoro fa la psicologa e nella vita è una grande e appassionata viaggiatrice. Condividiamo la passione per la scrittura e quando è tornata dal suo viaggio dalla Thailandia mi ha mandato questo articolo autorizzandomi alla pubblicazione. “Magari a qualcuno può essere utile, su questa isola si trovano poche informazioni online”.

E allora, grazie Elisabetta, condivido volentieri l’articolo sperando possa essere utile a tutti coloro che stanno per partire alla volta della Thailandia! Vedremo come arrivare a Koh Phaluai e come spostarsi, ma anche cosa mangiare, dove dormire e cosa fare durante il soggiorno sull’isola!

Koh Phaluai, la Green Island della Thailandia

Al contrario delle più famose Koh Samui, Koh Tao e Koh Phangan, Koh Phaluai è molto lontana dagli itinerari del turismo di massa. Poco meno di metà isola insieme a Koh Wua Ta Lap e ad altri 42 atolli formano l’Angthong National Marine Park. Koh Phaluai è stata rinominata dallo stato thailandese “green island”, cioè isola verde. Questo perché qui l’energia viene prodotta in modo naturale attraverso il vento e il sole.

Ogni giorno dalla terraferma arrivano con un ferryboat grandi quantità di ghiaccio. Infatti, essendo ridotta la quantità di energia prodotta dall’isola, per la conservazione dei cibi vengono usate delle enormi ghiacciaie. A Koh Phaluai ci sono 4 piccoli villaggi, due resort, una stazione della polizia, una scuola e un ospedale. Tutti sono forniti di acqua piovana che viene raccolta nei 3 laghi dell’isola.

Come arrivare a Koh Phaluai

Per arrivare a Koh Phaluai potete prendere il ferry a Donsak. È una barca che fa solo una tratta al giorno. Da Donsak parte alle 13.00, mentre da Koh Phaluai alle 7.00. Gli orari sono così scanditi perché il ferry porta diversi studenti. Il tragitto è emozionante, fra gente del luogo che capisce poco o niente l’inglese e immensi cubi di ghiaccio che vengono trasportati ogni giorno a Koh Phaluai.

come arrivare Koh Phaluai

Come spostarsi a Koh Phaluai

Esiste un’unica strada prevalentemente sterrata da cui si diramano dei sentieri. La strada è assolata e in alcune zona dell’isola ricca di sali e scendi. Per i più allenati e volenterosi la bicicletta può essere un buon mezzo di trasporto. Preparatevi a dover frequentemente essere voi a spingere la bici. La buona notizia è che quando decidete di averne abbastanza potete semplicemente lasciarla ad un margine della strada e prenderla al ritorno.
Se invece siete più allenati a un altro tipo di due ruote potete azzardare l’affitto di un motorino. Controllate bene i freni e abbiate cura di sapervi orientare prima di partire.

In alternativa i proprietari dei resort a volte offrono dei passaggi gratuiti in pick-up quando arrivate e quando ripartite. Potete chiedere loro di aiutarvi negli spostamenti. Un altro modo per visitare l’isola è la barca. Presso i resort potete prenotare dei tour con le long tail boat. In tal caso abbiate cura di proteggere bene la pelle. Non c’è modo di evitare il sole a bordo! Come ultima opportunità ci sono i piedi. Alcune distanze sono facili da coprire camminando: è più difficile perdersi e è più facile fare conoscenza con gli abitanti del posto.

come spostarsi Koh Phaluai

Cosa mangiare a Koh Phaluai

I phaluani sono prevalentemente pescatori. È facile vederli a bordo delle loro long tail boat, imbarcazioni tipiche thailandesi. A Koh Phaluai si mangia pesce alla brace o condito con l’immancabile zenzero e prugne oppure con altre salse a base di chili. Altrettanto diffuso è l’allevamento di polli, che scorrazzano liberamente in giro per le strade. Il pollo viene cucinato secondo le ricette thailandesi in piatti a base di riso.

Dove dormire

Sull’isola ci sono solo due resort. Attenzione che con la parola “resort” in Thailandia di solito si indica un insieme di bungalow vicino al mare.
Noi abbiamo provato l’Angthong resort che dispone di spiaggia privata attrezzata di amache, altalene e sdraio. Insieme al bungalow viene offerta la colazione, l’affitto gratuito delle bici e l’accesso ad acqua e bevande calde. C’è la possibilità di includere nel prezzo della camera l’affitto del kayak. Spesso in Thailandia viene predisposta una bottiglietta d’acqua a persona con la stanza o il bungalow. Avere acqua illimitata è stato un ulteriore vantaggio su un’isola in cui è difficile reperirla!bungalow Koh Phaluai

Cosa fare a Koh Phaluai

A Koh Phaluai ci sono due spiagge raggiungibili via terra: Ao Son e Ao khang tak.

Ao Son è facilmente raggiungibile in bici prendendo un sentiero che si dirama dalla strada principale. Alla fine del percorso ci si trova davanti una casa; si rimane un po’ interdetti prima di capire che sono ranger. Questa parte di Koh Phaluai è infatti all’interno del parco nazionale marino.
Ao khang tak, al contrario,è più difficile da raggiungere per via della strada scoscesa e del sentiero non segnato e ripido. La vista che si apre ai pochi coraggiosi che la raggiungono ripaga della fatica. Noi, che siamo andati in bici e poi a piedi lungo il sentiero, consigliamo di raggiungerla via mare.

La terza spiaggia Ao song pee nong è fruibile solo da mare. Anche questa incantevole.
L’Anghtong resort dispone di diverse possibilità di tour: visita al parco nazionale marino dell’Anghtong, giro dell’isola di Koh Phaluai e tour di pesca.
Una piccola e discreta visita la merita anche uno dei villaggi dell’isola. La gente qui saluta ed è accogliente con chiunque. Attraverserete stradine evitando polli e cani, ma non dimenticate di rispondere ai numerosi “hello”!

In ultimo vi rimane da godere della vista dall’eco viewpoint. Dalla strada principale, il view point si raggiunge dopo 800m di strada in salita; se siete fortunati con il tempo, la vista sulle isole dell’arcipelago è mozzafiato.

Koh Phaluai ecoview elisabetta raggio

Koh Phaluai eco viewpoint

Cose da sapere prima di partire per Koh Phaluai

Sull’isola non c’è bancomat e nessuno accetta carta di credito. Ci sono tre ristoranti in cui si puó pranzare. Per la cena è possibile solo nei resort. Esistono due “negozi” in cui si possono trovare poche cose. Conviene partire forniti di qualche snack a meno che non vogliate acquistare patatine.
Le scarpe da ginnastica possono essere utili nei molti percorsi a piedi. Inoltre, nonostante il caldo può essere una buona idea indossare dei pantaloni lunghi quando si passa per dei sentieri immersi nel verde. Nessun repellente funziona veramente contro gli insetti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *