come creare fotolibro 1
In valigia

Ricordi di viaggio: come realizzare un fotolibro

Ogni volta che torno da un viaggio, la prima cosa che faccio è scaricare tutte le fotografie che ho scattato con la mia reflex sul computer. Le seleziono, le ripulisco, mi diverto a modificare quelle che ritengo più belle e interessanti, le sistemo in album che – grazie al caricamento in cloud – posso visualizzare quando e ovunque voglio. Ma solo attraverso uno schermo.

È innegabile che le foto stampate abbiano un fascino unico: toccarle e guardarle è senza dubbio più piacevole. Non a caso tempo fa ho acquistato una Polaroid Snap Touch, che mi permette di stampare le foto – anche quando sono in giro – e soprattutto di attaccarle in quaderni e album e provato alcuni servizi di stampa foto tramite app, di cui vi parlerò prossimamente!

Di recente invece, complice un codice sconto in cui sono incappata su Facebook, ho realizzato per la prima volta un fotolibro con Saal-Digital.

come creare fotolibro

Come prima cosa, ho scaricato il Software Saal Design Italy sul mio Mac (è disponibile anche per Windows) e una volta installato mi è bastato guardare un paio di veloci tutorial per capire il funzionamento del software e cominciare a “creare”, dalla scelta delle caratteristiche del prodotto fino all’ordine finale!

come creare fotolibro scelta

Il software permette prima di tutto di scegliere il prodotto che si vuole realizzare: stampa foto, fotolibro, fotoquadri, biglietti, calendario, poster o altri articoli personalizzabili.

Cliccando su FOTOLIBRO è possibile scegliere prima la tipologia e successivamente il formato. Per la mia prova ho optato per il 19×19, mi sembrava la dimensione adatta per un piccolo ricordo di viaggio. A questo punto, si passa alla personalizzazione della copertina (imbottita, lucida, in cuoio etc) e della carta per la stampa (lucida, opaca, artistica). Personalmente, ho preferito copertina non imbottita e carta fotografica opaca.

Infine, inizia il bello: la scelta delle foto e la realizzazione del fotolibro! Il mio consiglio è quello di fare prima un “progetto”, scegliendo le foto e mettendole in una cartella dedicata da cui attingere durante la realizzazione tramite il software.

Se non avete abbastanza tempo, potete utilizzare la funzione Fotolibro in un minuto: una volta selezionate le foto da inserire, il progetto viene impaginato e configurato automaticamente dal software. Potrete poi rivedere e adattare a vostro piacimento la configurazione pensata da Saal.

Se invece – come me – avete voglia di dedicarci un po’ di tempo in più (tipo durante una riunione di lavoro ehmehm) potete procedere con le funzioni Modello Vuoto o Layout Automatico del software: scegliete il numero di pagine e poi, nel secondo caso, uno dei tanti template predefiniti. Infine procedete con la vostra configurazione del fotolibro!

come creare fotolibro modelli
come creare fotolibro template

Tra l’altro, la rilegatura a 180° permette di posizionare le fotografie su entrambi le pagine, senza perdere parti importanti delle foto: io ho usato tantissimo questa possibilità e ho poi aggiunto delle brevissime didascalie.

Una volta chiuso il progetto, non ho dovuto far altro che far partire l’ordine (la spedizione in Italia costa 5,95 euro): è arrivato nel giro di una settimana tramite corriere DHL.

Creare il fotolibro con stato davvero facile e divertente, potendo scegliere dall’inizio alla fine come personalizzare il prodotto. Per quanto riguarda la qualità, mi ritengo soddisfatta: anche le foto fatte tramite smartphone non hanno perso qualità nella stampa.

L’unica difficoltà? Scegliere il soggetto del fotolibro! Avevo pensato di fare una raccolta degli ultimi viaggi, ma alla fine ho preferito raccontare il viaggio fatto a New York questa estate: la prima volta nella Grande Mela, in compagnia di Matteo, mia madre e mio fratello. E ovviamente di Gertrude e Arturo! Un viaggio impegnativo che ha rappresentato davvero tanto per me.

come creare fotolibro loveisanowl

Avete mai realizzato un fotolibro? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe provare? Io l’ho trovato un’ottima modalità per realizzare un album fotografico e potrebbe essere infuturo un ottimo regalo per festeggiare qualche evento importante!

come creare fotolibro new york
come creare fotolibro saal digital

Un ringraziamento particolare a Saal Digital per avermi fatto provare la realizzazione del fotolibro grazie ad un buono sconto.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *