SOS gufo delle nevi
Eventi&News

SOS Gufo delle Nevi: il libro per Salvare l’Artico

Quando avevo 17 anni ho scelto di diventare volontaria dell’associazione ambientalista Greenpeace. L’ho fatto perché volevo imparare qualcosa di più sulla difesa dell’ambiente, provare a dare il mio contributo. Una delle battaglie più importanti che mi sono trovata a portare avanti è stata quella per la difesa dell’Artico. Indossando una maglietta azzurra con la scritta “Save the Arctic” partecipavo a manifestazioni per l’ambiente, organizzavo insieme ad altri volontari giornate di sensibilizzazione nelle scuole, prendevo parte a banchetti informativi. Una volta mi sono ritrovata ad un concerto dentro un enorme costume da orso polare. Era luglio. Vi lascio immaginare il caldo!

L'orsa Paula al concerto dei Radiohead con Greenpeace

Tutto questo, dicevamo, per l’Artico. Un regno fatto di ghiaccio, di abitanti magnifici, di paesaggi bianchi. Un regno fragile che gli uomini stanno distruggendo, in maniera sempre più rapida e senza alcun rispetto per il ruolo che svolge questa regione per il nostro pianeta.

Per questo, quando mi sono trovata tra le mani il libro SOS Gufo delle Nevi. Salviamo l’Artico, il regno ghiacciato del gufo bianco non ho potuto fare a meno di immergermi nella lettura e ritrovare, pagina dopo pagina, i temi che da sempre mi sono cari.

Edito da Noctua Book, il libro fotografico arriva nelle librerie e racconta il problema dello scioglimento del ghiaccio artico attraverso la regale figura del Gufo delle nevi spiegando come questo animale, insieme a tutte le altre creature del grande Nord, stia andando incontro all’estinzione per colpa delle azioni dell’uomo. 

sos gufo delle nevi - noctua book - recensione 2

Un libro decisamente interessante che, con un linguaggio semplice e accurato allo stesso tempo adatto anche ai più piccoli, ripercorre le dinamiche che dall’Ottocento ad oggi hanno segnato il destino dell’Artico. Da regione inesplorata, casa di orsi polari, trichechi e gufi, è diventata terra di conquista, di ricerca, di trivellazioni.

Il Gufo delle nevi e l’Artico

L’Artico – spiega il libro – è il luogo “sentinella” dei cambiamenti climatici, il “condizionatore d’aria” del Pianeta che oggi si sta riscaldando due volte di più del resto del mondo, a causa dei cambiamenti climatici. La drastica riduzione del ghiaccio marino sta facendo scomparire l’habitat di numerose specie. Come quella del Gufo delle nevi, unico rapace che vive nell’areale artico, la cui popolazione ha subìto eccessive contrazioni su scala mondiale. Oggi è stimata in soli 28.000 individui e il suo destino è vincolato al futuro dell’Artico.

Se con la saga Harry Potter Edvige, il Gufo delle nevi del celebre maghetto, ha assunto il ruolo di magnifico messaggero, oggi questi rapaci sono ambasciatori di una comunicazione ancora più diretta ed inequivocabile: dobbiamo salvare l’Artico. 

Arricchito da spettacolari fotografie che vi faranno volare sui ghiacci artici, il libro permette di conoscere da vicino il Gufo delle nevi. Dalla sua biologia riproduttiva alle sue tecniche di caccia, fino ad arrivare al Project SNOWstorm. Si tratta di un progetto di conservazione e studio del gufo delle nevi che in America coinvolge un gruppo di ricerca fra i più grandi al mondo, composto da un team di scienziati, studiosi e veterinari della fauna selvatica, tra cui molti volontari.

sos gufo delle nevi - noctua book - recensione

Il progetto è finanziato in gran parte da piccole donazioni da parte del pubblico e il libro di Noctua Book intende sostenerlo. Una parte dei proventi e i diritti d’autore sarà, infatti, destinata interamente a questa associazione.

Gli autori del libro SOS Gufo delle Nevi

Il libro è firmato dall’ornitologo Marco Mastrorilli, dalla biologa e scrittrice naturalistica Alice Cipriani, e dalla naturalista Valeria Gereschi. 
Alla realizzazione del libro ha collaborato anche il più grande esperto mondiale di ghiacci dell’Artico Peter Wadhams, Professore all’Università di Cambridge (UK), vincitore del Premio W.S. Bruce della Royal Society di Edimburgo e insignito della Medaglia Polare da Sua Maestà la Regina Elisabetta II, che ha firmato la prefazione. L’introduzione invece è di Alessandro Macina, reporter e inviato RAI per Presa Diretta e Founder di Climatechangenews.it.

Con la sua forza e regalità, il Gufo delle Nevi diventa simbolo di questa battaglia per far conoscere il dramma dell’Artico, che ci riguarda da vicino, più di quanto possiamo immaginare.

Un messaggio importante cui si associano inevitabilmente anche i nostri gufetti Arturo e Gertrude (che tra l’altro, è proprio una gufetta artica!). Un libro che ci invita a riflettere sulle nostre scelte e azioni quotidiane: da ciò che acquistiamo a ciò che produciamo. Come consumatori, possiamo scegliere un’alternativa che rispetta ambiente e diritti umani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *